Chi siamo

L’Associazione


L’Associazione Culturale Il Cerchio di Mamme al Lavoro è una realtà apartitica e senza scopo di lucro, nata il 15 maggio 2018, con sede a Roma, per la promozione e la tutela dei diritti delle donne nel mondo del lavoro, dopo la positiva esperienza del gruppo Facebook Mamme al Lavoro. L’Associazione mira al sostegno delle donne attraverso l’incentivazione di competenze e talenti, con particolare attenzione alle mamme, accompagnandole in percorsi di crescita individuali e collettivi, nel riconoscimento delle proprie competenze professionali, soprattutto nel difficile percorso del reinserimento lavorativo dopo la maternità, nell'affermazione dei diritti peculiari di donna, lavoratrice e madre. Non possiamo sottovalutare l'importanza e l'impatto sociale che la ricollocazione lavorativa delle mamme e neo-mamme ha nella nostra epoca: secondo il World Economic Forum, nel Report 2018 sul Global Gender Gap, ovvero l’analisi delle disparità di genere in ambito lavorativo. l’Italia è indicata come 70ma al mondo: il percorso che garantisce pari diritti lavorativi alle donne, è ancora una strada lunga da percorrere.
L’Associazione crede fortemente che il potenziale che le donne esprimono, in campo lavorativo nel momento in cui si concilia attività professionale e ruolo di madre, sia fondamento di inclusione, educazione, crescita e diffusione di valori etici. Solo una maggiore consapevolezza e professionalizzazione delle capacità può rendere le donne competitive e positivamente presenti nel mondo del lavoro: è in questa ottica di inclusione ed equità che Il Cerchio di Mamme al Lavoro si propone come progetto costante e presenza viva nel territorio, con particolare attenzione all’offerta di percorsi laboratoriali, sia in ottica professionale che ludica e ricreativa.

Il Gruppo Facebook Mamme al Lavoro

Nel febbraio 2016 nasce il gruppo chiuso Facebook Mamme al Lavoro, dalla semplice idea di creare una rete virtuale di scambio e offerta di lavoro, sopratutto per le donne in difficoltà nel delicato periodo della maternità. Spesso soggette a mobbing, le neo-mamme devono reinventarsi un'attività lavorativa non in linea coi propri studi o far valere la propria professionalità, alla luce della rinnovata identità di madre e lavoratrice. Da queste riflessioni e dalle esperienze personali prende il via l’ambizioso progetto di creare un punto di riferimento virtuale per le donne, che condividano valori di solidarietà, collaborazione e aiuto reciproco. Il gruppo chiuso, gestito in modo del tutto gratuito e senza scopo di lucro, in breve tempo e solo grazie al passaparola, raggiunge importanti traguardi: attualmente conta circa 57000 iscritte, distribuite in tutta Italia. Artigiane, professioniste, creative, hobbiste: moltissime sono le sinergie nate all’interno del gruppo che hanno poi portato a collaborazioni professionali e all'esigenza di passare dal virtuale al reale con la costituzione dell'Associazione Il Cerchio di Mamme al Lavoro che ha reso possibile creare e sostenere una rete territoriale di professionalità e occasioni, fatta di donne per le donne.

L’Associazione organizza, inoltre, incontri gratuiti di chiaro interesse per il suo target di riferimento, come ad esempio i corsi di sicurezza e disostruzione pediatrica, sul portare in fascia e marsupio e di analisi transazionale e comunicazione.

Progetta e realizza altresì convegni scientifici come quello di Arteterapia, dal titolo “La Mamma non esiste”, in collaborazione con la scuola di Arte Terapia Lacerva, che ha ottenuto il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, di Roma Capitale Municipio XI Arvalia Portuense, di CNA Professioni e CNA Impresa Donna.

Prende parte, infine, a manifestazioni ed eventi, organizzando laboratori per bambini e workshop per adulti.